Psicoterapia online

 

Nella cornice dell’attuale emergenza dell’epidemia da Covid19, il nostro Studio ha scelto di trasferire il lavoro clinico in corso esclusivamente online.
Offriamo pertanto sedute di psicoterapia e consulenze psicologiche attraverso piattaforme, come ad esempio Skype, che consentono di ricevere supporto psicologico, secondo il nostro orientamento sistemico relazionale, restando nella propria abitazione con la garanzia dell’assoluta riservatezza dei dati e dei contenuti trattati.

Tale canale di lavoro è stato già ampiamente utilizzato nella nostra pratica clinica, sia alternando sedute vis a vis a sedute online, con pazienti che per motivi professionali o formativi (trasferte, pendolarismo) altrimenti non riuscirebbero a garantire una continuità del processo terapeutico, che esclusivamente online, con italiani che vivono all’estero e prediligono percorsi nella loro madrelingua oppure con persone che per motivi di salute o per chiusura relazionale sono invalidati dalla possibilità di uscire di casa.

Fare terapia online è utile ed efficace

È indubbio che affrontare una terapia “classica”, cioè con incontri in cui si è fisicamente nello stesso luogo del professionista a cui ci si è rivolti, non sia identico a portare avanti un lavoro su Skype, ma ciò non significa che quest’ultima modalità sia necessariamente peggiore o meno utile.
La maggior parte delle critiche si concentrano sulla presunta “freddezza” del lavoro terapeutico mediato da uno schermo e sull’impossibilità di cogliere tutte le sfumature che si noterebbero in una seduta classica (soprattutto a livello non verbale).

Dall'altra parte dello schermo c'è un terapeuta pronto all'ascolto

È bene ricordare che dall’altra parte del monitor non c’è un robot, ma un terapeuta pronto all’ascolto e alla comprensione empatica del paziente, pur nell’assenza fisica che questo assetto comporta.

È altrettanto vero che sì l’inquadratura di una webcam non permette certo di vedere interamente la persona che si ha davanti, ma l’espressione del viso, lo sguardo ed il tono della voce sono comunque degli elementi importantissimi che si possono tranquillamente notare anche via Skype e che, insieme a quanto viene detto, concorrono alla definizione del percorso terapeutico.

Come funziona una seduta di terapia online:

  • ogni seduta ha la durata di un’ora e cadenza settimanale o quindicinale, a seconda del tipo d’intervento.
  • È necessario avere a disposizione un device (computer, tablet o smartphone) e aver installato Skype.
  • È consigliabile usare delle cuffie e disporre di una connessione Internet stabile, oltre ad uno spazio che garantisca la giusta privacy e tranquillità.
  • È applicabile sia al lavoro individuale che a quello di coppia.
  • Al termine di ogni seduta viene rilasciata una regolare fattura, scaricabile come prestazione medica in fase di dichiarazione dei redditi.

Vuoi fissare un appuntamento?


CONTATTACI